DETRAZIONI RISPARMIO ENERGETICO

Ecobonus 2019

  • Home
  • Ecobonus Sostituzione Infissi

Sono state state prorogate dalla Manovra Finanziaria per tutto il 2019 le detrazioni per i lavori di efficienza energetica (Ecobonus) confermando le aliquote differenziate al 50% e 65% in base ai diversi lavori effettuati.

Vi proponiamo una breve guida relativa alle agevolazioni per l’acquisto e l’installazione di finestre, infissi e schermature solari, per le quali è stata confermata la detrazione al 50%.
Rimane invariato il bonus al 65% relativo ai pannelli solari per l’acqua calda, per le pompe di calore, per i cappotti termici e per tutte le opere effettuate sull’involucro edilizio. Sono stati inoltre confermati gli sconti del 70% e del 75% per i condomini fino a tutto il 2021.
Rappresenta una novità la possibiltà per i condomini di cedere il credito fiscale, originato da Ecobonus e Sismabonus, alle Multiutility.

MINI GUIDA SULLE DETRAZIONI FISCALI RISPARMIO ENERGETICO

Ecobonus detrazione 50%:

L’agevolazione fiscale del 50% consiste in detrazioni dall’Irpef (Imposta sul reddito delle persone fisiche) o dall’Ires (Imposta sul reddito delle società) ed è concessa quando si eseguono interventi volti al miglioramento dell'efficienza energetica (Ecobonus).

A chi spetta:

Possono beneficiare dell'Ecobouns le persone fisiche titolari di un diritto reale sull’immobile: i condomini, per gli interventi sulle parti comuni condominiali; gli inquilini; chi detiene l’immobile in comodato.
Sono ammessi a fruire delle detrazioni fiscali anche i familiari (coniuge, parenti entro il 3° grado e affini entro il 2° grado), conviventi con il possessore o detentore dell’immobile oggetto dell’intervento, che sostengono le spese per la realizzazione dei lavori eseguiti sugli immobili nei quali può esplicarsi la convivenza.

Per quali immobili è valida la detrazione:

Gli immobili su cui viene fatto l'intervento devono essere “esistenti” (ovvero accatastati o con richiesta di accatastamento in corso) e in regola con il pagamento di eventuali tributi e devono essere dotati di impianto termico alla data della richiesta di detrazione.

Lavori ammessi per il Bonus Risparmio Energetico:

Sono ammessi all'Ecobonus gli interventi di sostituzione infissi e finestre; la sostituzione di porte d’ingresso; frangisole o brise soleil; persiane; tapparelle; schermature solari mobili o pergolati addossati.
Sono detraibili le spese sostenute per la sostituzione di finestre comprensive di infissi, delimitanti il volume riscaldato verso l’esterno e verso vani non riscaldati, che consentano di ottenere una riduzione della trasmittanza termica U, in base ai valori indicati nella tabella 2 del DM 26 gennaio 2010.

Come ottenere il Bonus:

DOCUMENTAZIONE DA TRASMETTERE ALL'ENEA:

Occorre trasmettere all'Enea la scheda descrittiva dell’intervento effettuato, redatta dal singolo utente o da tecnico abilitato, esclusivamente attraverso l’apposito sito web relativo all’anno in cui sono terminati i lavori, entro i 90 gg successivi alla fine dei lavori, come da collaudo delle opere o come da dichiarazione di conformità.

DOCUMENTAZIONE CHE IL CLIENTE DEVE CONSERVARE:

E' fondamentale che i pagamenti siano effettuati con bonifico bancario o postale per poter fruire della detrazione.

    DOCUMENTI DI TIPO TECNICO:
  • - asseverazione redatta da un tecnico abilitato che deve attestare il rispetto dei requisiti tecnici di cui sopra. Solo nel caso di interventi in singole unità immobiliari, l’asseverazione può essere sostituita dalla certificazione del fornitore di detti elementi, che attesti il rispetto dei suddetti requisiti
  • - documento che attesti il valore di trasmittanza dei vecchi infissi
  • - originali della documentazione inviata all’ENEA, debitamente firmata
  • - schede tecniche dei materiali e dei componenti
    DOCUMENTI DI TIPO AMMINISTRATIVO:
  • - fatture relative alle spese sostenute
  • - ricevuta del bonifico bancario o postale, che rechi chiaramente come causale il riferimento alla legge finanziaria 2007, il numero e la data della fattura, il codice fiscale del richiedente la detrazione o il numero di partita IVA o il codice fiscale del soggetto beneficiario
  • - ricevuta dell’invio effettuato all’ENEA (codice CPID), che costituisce garanzia che la documentazione è stata trasmessa.

Lo Staff di Serramenti Portas Ri.el.ca è in grado di offrirvi consulenza e supporto professionale in tutto l'iter e per i documenti necessari ad ottenere il Bonus per le detrazioni fiscali.

E' possibile scaricare sul sito dell'Agenzia delle Entrate la Guida Completa ECOBONUS 2019

LEGGI IL PDF

CONTATTACI

SUBITO

Serramenti Torino

Telefono:+39 011 35 44 40
E-Mail: info@serramentirielca.it
Indirizzo:Via San Marino, 56 TORINO

COMPILA IL FORAM

Sarete contattati da un nostro consulente
Acconsento al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy - Leggi Informativa
Acconsento